Buyer Beware

LYOPay e LYOTrade: truffe sulle criptovalute di Luiz Goes

LYOPay è uno schema ponzi del famigerato WeWe Global. Sostengono di essere entrati nel mercato nel 2020.

Questo è un articolo tradotto. Leggi la recensione originale qui: LyoPay

Secondo il loro sito web, il loro indirizzo è 1/1A Telegraph Street, 2nd Floor, EC2R 7AR.

Vale la pena notare che si tratta di un indirizzo virtuale. Altre sei società operano dallo stesso indirizzo, indicando che LyoPay non ha un ufficio vero e proprio. 

lyopay

L’azienda offre molteplici servizi tra cui LyoTrade, LyoTravel, LyoWallet, LyoFi, LyoSwap e LyoCredit. 

Tutti affermano di offrire vantaggi e caratteristiche distinti. 

Lo sviluppatore dell’app LyoPay è DigiLyo App Ltd – UK. 

A parte l’indirizzo dell’ufficio virtuale nel Regno Unito, affermano di avere un ufficio in Irlanda. Tuttavia, un’enorme bandiera rossa è il paese da cui emettono le loro “monete”. 

lyopay

L’emittente di monete LyoPay, secondo il loro sito web, ha sede nelle Isole Vergini britanniche. 

È una località offshore con regolamenti trascurabili, che consente ai truffatori di lanciare facilmente schemi fraudolenti. 

Connessione tra LyoPay Coin e WeWe Global:

LyoFI è un altro componente dell’intero ecosistema LyoPay. Secondo il loro sito Web, LyoFI è una piattaforma di picchettamento e mining che ti consente di generare entrate passive.

See also  Sharvil Patel - Son of The Indian Mafia Pharma King

Il proprietario di LyoFI è DigiFI group Ltd, con sede nelle Isole Vergini britanniche. DigiFI Group Ltd fa parte di DigiTech Services Ltd, una società di comodo di proprietà di WeWe Global. 

lyopay

WeWe Global ha sede a Dubai, che recentemente è diventata il fulcro delle ultime truffe MLM e criptovaluta. 

Tuttavia, si sono commercializzati pesantemente in Italia, Turchia, Grecia e Sud America.

WeWe Global ha gestito un grande schema ponzi che sembra essersi chiuso lo scorso autunno. Inoltre, sembra che abbiano rilanciato il loro schema ponzi attraverso LyoPay e LyoCredit.

Chi è il CEO di LyoPay? 

Il CEO di LyoPay è Luiz Goes alias Luiz Goez. Afferma di essere un brasiliano che risiede a Dubai. 

lyopay ceo

Vale la pena notare che lo stesso LyoPay era praticamente morto come marchio fino agli ultimi mesi. 

lyopay token

La loro tempistica coincide con la truffa MLM di WeWe Global che prende piede nel 2022. 

Inoltre, LyoFI offre uno schema fraudolento di resi giornalieri di 900 giorni che è abbastanza simile al precedente schema Ponzi di WeWe Global. 

See also  Dr Steven Gundry - Quack Selling Harmful Supplements

È la stessa truffa dello staking che affligge l’industria delle criptovalute. LyoPay utilizza il token LyoCredit (LYO) per eseguire questa truffa. 

WeWe Global utilizzava lo stesso schema losco, ma all’epoca il nome del token era token WEWEX: 

lyopay scam

Tuttavia, lo schema è fallito e ora la società MLM sta promuovendo una nuova truffa tramite LyoFI e LyoPay. 

Qui offrono 10 diversi livelli di investimento. Partono da 100€ e arrivano fino a 100.000€. 

lyopay scam

LyoPay afferma che sarai in grado di ottenere il 300% del ROI entro 900 giorni dall’investimento in LyoFI. 

Sostengono di pagarti i prelievi in ​​token LYO che dovresti essere in grado di convertire in bitcoin. 

Chiaramente, la possibilità di prelevare fondi durerà solo fino a quando non avranno i fondi dell’investitore. 

Non appena gli investitori smetteranno di investire fondi nello schema ponzi, non sarai in grado di prelevare denaro. 

Di recente, i clienti di Celsius hanno risolto questo problema. La holding di criptovalute ha congelato i conti di tutti i suoi clienti, facendoli perdere milioni. In risposta, i clienti hanno intentato un’azione legale collettiva contro il proprietario Alex e sua moglie, Krissy Mashinsky . 

See also  Beauty Boost Med Spa, Inc.® - Harassing Clients, Poor Service

Altre bandiere rosse in LyoPay: 

Prima che LyoPay collaborasse con il famigerato truffatore WeWe Global, non riceveva alcun cliente. Certamente, la partnership li ha aiutati a potenziare i loro sforzi di marketing. 

Il CEO di LyoPay, Luiz Goez, afferma che gli investitori di LyoFI possono guadagnare il 60% di rendimento all’anno. 

Tuttavia, è possibile mostrare questi rendimenti su carta in quanto può creare token LYO per capriccio. 

Luiz Goes farà soldi fintanto che investi. D’altra parte, inizierai ad affrontare problemi una volta che proverai a convertire LYO in bitcoin o qualsiasi altra valuta utilizzabile.

Ci sono diversi segni che indicano che c’era una connessione tra il CEO di LyoPay e WeWe Global. 

Ad esempio, l’ecosistema LyoPay contiene LyoTravel in cui affermano che sarai in grado di effettuare prenotazioni di viaggi utilizzando i token LYO in futuro. 

WeWe Global offriva un pacchetto simile ai suoi investitori tramite Travel4You. 

Forse il loro schema fraudolento originale è stato creato all’interno dell’ecosistema LyoPay. Luiz Goes era solito promuovere i programmi WeWe Global poco fa: 

lyopay scam

Un’altra grande bandiera rossa è il modo in cui è collegato alle diverse società “Digi” che possiedono LyoPay e le sue sussidiarie:

  1. LyoPay: DigiLyo App Ltd
  2. WeWe globale: DigiTech Services Ltd
  3. LyoFI: Gruppo DigiFI Ltd
See also  Chris Davis is the worst massage therapist, harasser and charlatan in New Jersey

Licenza debole di LyoTrade: The Crypto Exchange

LyoTrade è una parte notevole dell’ecosistema LyoPay. 

Secondo il suo sito web, sarà uno scambio di criptovalute con commissioni basse e rendimenti elevati. Tuttavia, il broker è autorizzato in Georgia, una famigerata località offshore. 

Le località offshore includono artisti del calibro di Isole Vergini britanniche, St. Vincent e Grenadine e Georgia. Sono paradisi per truffe forex e crittografiche a causa della mancanza di un’adeguata regolamentazione. 

lyopay
lyopay

Considerando come LyoPay afferma di avere sede nel Regno Unito, dovrebbe avere una licenza della FCA.

Tuttavia, la loro ricerca nel registro della FCA non genera alcun risultato. 

In altre parole, LyoPay e le sue aziende dell’ecosistema hanno licenze deboli o nessuna licenza. 

Alcune truffe che hanno licenze offshore includono Eurotrader e Tiger.Trade . 

Entrambi hanno fatto perdere ai loro utenti centinaia e migliaia di dollari. Diffidare sempre di tali truffe. 

Conclusione

Dopo aver esaminato i punti precedenti, è chiaro che LyoPay è una truffa. 

Il CEO di LyoPay è Luiz Goes, che era solito promuovere lo schema Ponzi di WeWe Global prima di commercializzare questa azienda. 

See also  Roger Schaffner - Embezzlement, Fraud and FBI

Le loro affermazioni sembrano troppo belle per essere vere.

È abbastanza comune per i truffatori di criptovalute fare affermazioni allettanti in modo da poter ottenere un sacco di investitori iniziali. Una volta che hanno un gran numero di investitori, sono in grado di aumentare il valore del loro gettone moneta.

Quindi, vendono tutti i token che possiedono, facendo diminuire rapidamente il valore del token. 

I proprietari finiscono per fare soldi mentre gli investitori perdono tutto il loro investimento. 

Sembra che LyoPay sia una truffa simile. Quindi, evita. 

2.4Expert Score
<strong>Truffa!</strong>

LyoPay è una truffa rivolta agli appassionati di criptovaluta. 
È uno schema Ponzi che si presenta come uno scambio di criptovalute e una piattaforma. 
Il loro CEO ha una storia di promozione di truffe MLM e la società stessa ha più bandiere rosse.

Trust
2.8
Experience
2
Transparency
2.2
Ethics
2.5
PROFESSIONISTI
  • Nessuno
CONTRO
  • Truffa MLM
  • Marketing ingannevole
  • Leadership losca
We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Your total score

Gripeo
Logo
Register New Account